Il Giudice di Guardia Sanframondi annulla la multa per eccesso di velocità.

La SS 372 Telesina è diventata ormai famosa per le numerose postazioni di rilevamento della velocità installate dai Comuni che la lambiscono. Ogni giorno, centinaia di automobilisti sono costretti a guidare con gli occhi rivolti quasi esclusivamente al bordo della strada, per evitare di ricevere una pesante multa e magari la decurtazione dei preziosi punti dalla patente.

Una recente sentenza del Giudice di Pace di Guardia Sanframondi (scaricabile qui) ha trattato appunto il caso di un utente che, vistosi multato dal Comune di Puglianello per eccesso di velocità, ha impugnato il verbale innanzi all’Autorità Giudiziaria per ottenere l’annullamento della contestazione.

Il Giudice guardiese, nel ribadire la natura deterrente delle postazioni Autovelox, da utilizzarsi a scopo preventivo e non per fare cassa, ha censurato la carenza di visibilità della segnaletica che preavverte della presenza dell’Autovelox, annullando il verbale di accertamento elevato dalla Polizia Municipale del detto Ente.

Condividi: