L’importanza del reclamo alla compagnia telefonica o all’operatore dei servizi televisivi.

Il proliferare di offerte commerciali riguardanti il mondo della telefonia e, in particolare, delle connessioni adsl, o quello delle pay per view (SKY e Mediaset), spesso si accompagna a problemi di natura tecnica ed amministrativa.

Sono sempre più numerosi gli utenti che lamentano guasti alla rete e l’impossibilità di navigare sul web o di fruire dei contenuti televisivi, a causa di interruzione dei servizi per le ragioni più disparate. Altre volte, il problema riguarda addebiti per servizi mai richiesti o non funzionanti, che sfociano in richieste di pagamento da parte di società di recupero crediti, con aggravio di spese e sanzioni.

In tutti questi casi è opportuno segnalare con tempestività i disservizi alla compagnia telefonica o alla società erogatrice dei contenuti televisivi, inoltrando un reclamo scritto. In questo modo l’utente è in grado di documentare in maniera perentoria e con data certa il pregiudizio subito e, attivando la procedura di conciliazione obbligatoria prevista dalla legge, di ottenere il giusto ristoro.

Si rammenta che, in caso di mancata risposta al reclamo nei termini di cui alla carta dei servizi, l’utente ha diritto ad un indennizzo cosiddetto automatico per ogni giorno di ritardo, così come previsto dalla relativa delibera AGCOM.

Il nostro consiglio, nel caso vengano riscontrati disservizi telefonici o televisivi, è quello di rivolgersi immediatamente ad un legale, affinché vengano immediatamente attivate le procedure innanzi descritte.

Condividi: